EnglishFrenchGermanItalian

Montone

Situato a nord dell’Umbria nell’area della Alta Valle del Tevere, tra Città di Castello ed Umbertide, Montone è un incantevole borgo arroccato sulla sommità di un colle che conserva intatto il fascino delle sue origini medievali.
Anche Montone per il notevole patrimonio ambientale, culturale ed artistico fa parte del club de “I Borghi più Belli d’Italia”.

DA VISITARE:

  • Il borgo medievale: Il borgo medioevale di Montone, in posizione panoramica, nasce sopra un poggio, tra i torrenti Càrpina e Lana.
    Nell’alto Medioevo fu un importante castello e ancora oggi rimangono le mura difensive, dal X secolo divenne feudo di importanti famiglie, prima i marchesi Bourbon del Colle, poi i Bourbon del Monte, fino a quando nel XIII secolo passò sotto la famiglia Fortebracci, da cui nacque il famoso condottiero Andrea detto Braccio (1368-1424).
  • Chiesa di San Francesco: La chiesa di San Francesco, con l’adiacente convento, è ubicata alla sommità di una delle due alture che formano il centro di Montone, in posizione dominante rispetto alla vallata su cui affaccia.
    L’impianto è a navata unica con presbiterio leggermente rialzato ed abside poligonale arricchita da una bella bifora centrale e monofore laterali. Attualmente appartiene al Comune di Montone che ha provveduto al restauro definitivo è ne ha fatto sede del Museo.
  • Pieve di San Gregorio: La pieve di San Gregorio si trova ai piedi di un colle inglobata in un complesso rurale, appena fuori dal borgo di Montone. Di stile romanico-bizantino, con facciata a capanna, fu costruita intorno al Mille e parzialmente modificata dalla famiglia Vitelli durante la loro signoria sulla cittadina. Della chiesa, oggi non più ufficiata, si hanno notizie documentarie sin dall’anno 1100; dal 1207 la pieve ebbe un proprio ospizio per ospitare viandanti e pellegrini.